La Grande Usura

Tratto da “La Grande Truffa”:

“I poteri del capitalismo finanziario decisero un piano di ampia portata, nient’altro che creare un sistema su scala mondiale per il controllo finanziario, in mani private, in grado di dominare i sistemi politici di ogni paese e l’intera economia del mondo. Il sistema sarebbe governato in modo feudale dalle banche centrali di tutto il mondo agendo di concerto, attraverso accordi segreti presi in frequenti incontri e conferenze.

Il vertice del sistema sarebbe stato la Banca dei Regolamenti Internazionali a Basilea, in Svizzera, una banca privata posseduta e controllata da tutte le banche centrali del mondo che erano a loro volta società per azioni private. Ogni banca centrale avrebbe cercato di dominare il suo governo attraverso l’abilità di controllare i prestiti del Tesoro, di manipolare scambi con l’estero, di influenzare il livello di attività economica nel paese ed influenzare gli uomini politici disposti a collaborare attraverso ulteriori ricompense economiche nel mondo degli affari.”

Carroll Quigley, professore alla Georgetown University, consigliere di B. Clinton

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *